IL FUMETTO

mappa concettuale italiano
mappa concettuale italiano

Cos'è il fumetto?

Il fumetto (Comic o graphic novel), è un mezzo di comunicazione che nasce dall'incontro
tra immagine e parola, legate tra loro da un nesso narrativo e organizzate
secondo un insieme di regole e tecniche ben definite  . Il
termine "fumetto" si riferisce alla "nuvoletta"(balloon),
simile a uno sbuffo di fumo, utilizzata per riportare il dialogo tra i personaggi.  

La Storia del fumetto

Per qualcuno la storia del fumetto risalirebbe sino alla preistoria, e specificamente alle
pitture rupestri, che per prime mescolavano immagini per significare resoconti
di caccia, vita quotidiana o determinate idee o desideri.

Il primo fumetto della storia ha come protagonista un curioso
bambino vestito di giallo alla cui "voce" didascalica è affidata la cronaca
degli avvenimenti di quartiere della settimana.
È il 5 maggio del 1895 e sul supplemento domenicale del quotidiano New York Journal appare, per la prima volta appare un racconto comico in vignette dal titolo Yellow Kid, firmato Richard
Felton Outcault. nello sesso anno compaiono quelle che
saranno definite le caratteristiche principali del fumetto:

  • Racconto per immagini;
  • Formato a strisce;
  • Personaggio principale caricaturale.

Come non ricordare l'uscita del primo fumetto di Topolino (Mickey Mouse), pubblicato il
5 maggio del 1930 sulla scia dell'ormai famoso cortometraggio newyorkese
Steamboat Willie. Topolino, nato dalla penna di Walt Disney, darà il via a
tutta una serie di successivi personaggi immaginari conosciuti oggi come i
protagonisti Disney. In questi anni c'è un'altra importante novità! In America
si sviluppano i primi generi fumettistici: avventura, western, spionaggio,
supereroi e fantascienza, il mercato del fumetto cresce con nuove idee e nuovi
soggetti! Ed é in questi anni nascono nuovi generi: SUPEREROI,AVVENTURA, WESTERN,HORROR.

Il fumetto nel mondo, Italia e Giappone

Dopo la seconda guerra mondiale In Italia decise di non pubblicare le vignette
provenienti dall'estero con gli originari baloon, ritenuti un mezzo tanto
barbaro e triviale da risultare diseducativo per i bambini, originari destinatari
delle tavole pubblicate sui giornali dell'epoca, ad esempio sull'appena nato
Corriere dei Piccoli.

 Il manga è un tipo di fumetto nato e sviluppatosi in
Giappone e che, grazie anche alle serie animate trasmesse in TV, negli anni '90
ammalia anche il grande pubblico europeo. Rispetto al classico fumetto
occidentale, il manga è differente soprattutto nell'uso della tecnica grafica
nella raffigurazione dei personaggi.

Per vedere il lavoro per intero visitare questo link.